Con 200 mila euro a Genova si può comprare un’abitazione di 167 mq. Lo rende noto l’ufficio dtudi del Gruppo Tecnocasa, che ha realizzato questa analisi prendendo a riferimento il valore medio della tipologia immobiliare “medio usato” rilevato nel primo semestre del 2018 (sono quindi esclusi i top prices).

Genova è seconda solo a Palermo (172 mq) in questa classifica. Si sono considerate tutte le dieci grandi città. La metropoli nella quale si compra l’appartamento più piccolo è Roma, con 67 mq, conseguenza di un prezzo medio che si attesta su 2966 euro al mq. Se poi si volesse vivere nel centro della capitale bisognerebbe accontentarsi di una casa di soli 38 mq.

A seguire Milano che, con la stessa cifra a disposizione, offre la possibilità di avere qualche metro quadro in più rispetto alla capitale, e cioè 70 mq.

Terzo posto tra le città più costose spetta a Firenze dove con 200 mila euro si acquista in media un immobile di 76 mq, che diventano 59 mq in centro.

Se poi si desiderasse comprare casa a Napoli la media della città è di 93 mq.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.