Capitaneria di porto: attività subacquee interdette attorno alla Haven

L'interdizione è temporanea, per consentire la rimozione di una rete da pesca che si è avvolta attorno al fumaiolo

Capitaneria di porto: attività subacquee interdette attorno alla Haven

Attività subacquee sportive e non temporaneamente interdette intorno al relitto della petroliera Haven.

Lo ha stabilito la capitaneria di porto di Genova, con ordinanza n. 06/2019 datata 16 gennaio 2019.

L’ordinanza è stata emessa dopo che è stata verificata la presenza di una rete da pesca abbandonata, avvolta nel fumaiolo e nella zona adiacente al relitto della petroliera.

Le operazioni di rimozione della rete verranno effettuate, indicativamente la prossima settimana, dal quinto nucleo sommozzatori della Guardia Costiera, con la collaborazione del nucleo sub dei vigili del fuoco di Genova, di quello dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Una volta recuperata, la rete verrà smaltita grazie all’intervento dell’assessore all’ambiente del Comune di Arenzano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here