Una cifra in linea con l’edizione precedente, che sarà devoluta ai progetti “Accoglienza Natale 2018”, “Confido: 4 zampe in corsia” e “Accoglienza e coabitazione”. Si è concluso domenica 23 dicembre il cammino in solidarietà del Mercatino di San Nicola in piazza Sarzano, tra musica, tradizione, cibo, comicità e intrattenimento. Durante la trentesima edizione, sono stati raccolti oltre quattordicimila euro che, come da tradizione, saranno devoluti ai progetti sostenuti dal Mercatino.

«Nonostante tutte le difficoltà – racconta Marta Cereseto, presidente dell’Associazione Volontari del Mercatino di San Nicola – la trentesima edizione del Mercatino ha confermato lo spirito solidale dei genovesi, registrando una buona partecipazione e una grande sinergia tra attività commerciali della zona, istituzioni, artisti e volontari».

Più di quattordicimila euro saranno devoluti al progetto “Accoglienza Natale 2018” dell’associazione Liguria per Chernobyl per l’accoglienza di minori bielorussi, provenienti prevalentemente da orfanotrofi o case famiglia; al progetto “Confido: 4 zampe in corsia” del Centro Clinico Nemo (Neuromuscolar Omnicenter), per la terapia assistita, effettuata con i cani, ai pazienti affetti da Sla e da malattie neuromuscolari degenerative (dal 2008 NeMO è un centro clinico esperto per la presa in carico di questo tipo di patologie e ha sede a Milano, Arenzano, Roma e Messina); e al progetto “Accoglienza e coabitazione” della Parrocchia di S. Maria delle Vigne,portato avanti dal Vescovo ausiliare della Diocesi di Genova Nicolò Anselmi in auto di chi è senza casa e lavoro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.