Apre mercoledì 19 dicembre il nuovo supermercato Basko di Cornigliano, in via Bertolotti (all’angolo con la strada a mare Guido Rossa).

Il punto vendita, 1.500 mq di superficie e un parcheggio scoperto con circa 150 posti auto, è il più grande Basko di Genova insieme a quello di via Molassana. L’insegna si è fatta carico di realizzare un passaggio pedonale per evitare ai cittadini di attraversare l’incrocio con via Guido Rossa.

«Dopo una quindicina d’anni dall’avvio del progetto, finalmente possiamo aprire le porte del nuovo Basko di Cornigliano – afferma Antonio Mantero, direttore Sviluppo Sogegross – Con questo progetto abbiamo riqualificato un’area che era da anni in una condizione di degrado, dando un segnale di positività non solo al quartiere di Cornigliano, ma anche a quelli vicini del medio ponente e all’intera città. L’operazione ha previsto anche un intervento utile sul fronte della viabilità, avendola migliorata sia su via Guido Rossa per chi proviene da Sampierdarena in direzione Cornigliano con una corsia aggiuntiva verso via Bertolotti sia mediante l’allargamento della stessa via Bertolotti. In un quartiere che negli ultimi mesi è stato tra quelli che maggiormente ha sofferto per la tragedia di metà agosto, questo nuovo insediamento lavorativo e di servizio è un segnale di fiducia. Il Gruppo Sogegross, nato a Genova quasi 100 anni fa, continuerà a investire sul suo territorio di origine perché riteniamo sia importante guardare avanti, oltre le contingenze negative che purtroppo hanno colpito la nostra città».

Il supermercato è sviluppato seguendo un nuovo format di comunicazione e layout, già applicato nel punto vendita di Alessandria, al Marengo Retail Park, inaugurato nel settembre scorso: «Un format che accanto alle strutture in ferro tipiche dei mercati di una volta, affianca modernissime strutture e supporti di vendita all’avanguardia, sempre prestando massima attenzione all’eco-sostenibilità, con luci a led e frigoriferi con basse emissioni co2 per il rispetto dell’ ambiente», spiega Giovanni D’Alessandro, direttore generale Basko.

Presenti tutti i reparti “freschissimi”: macelleria e gastronomia (anche take-away), ortofrutta (con particolare attenzione ai prodotti locali del territorio), pescheria, panetteria e pasticceria (banco assistito e self-service). Presente inoltre, nei reparti macelleria e banco taglio, una vetrina con i prodotti di eccellenza, nonché vetrine con prodotti già caldi, pronti da consumare. In totale, sono circa 15 mila le referenze in vendita.

All’interno del supermercato è previsto un “percorso cortesia” e una cassa dedicata a disabili, persone anziane, donne in stato di gravidanza.

Per domani, giorno dell’apertura, sono in programma musica, trucca-bimbi e animazione per i più piccoli, oltre a un omaggio per tutti i clienti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.