È stato firmato il contratto definitivo di compravendita tra Genova High Tech (Ght) e l’Università di Genova per il terreno destinato alla costruzione della struttura che ospiterà la scuola Politecnica sulla collina di Erzelli al Parco scientifico Great Campus.

Il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha autorizzato l’Università di Genova ad anticipare dal proprio bilancio 22 milioni e 700 mila euro, già affidati dal “Patto per Genova” al Comune e che verranno trasferiti all’Ateneo, a rimborso, dopo l’acquisto.

In occasione della cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico 2018/2019 il rettore Paolo Comanducci aveva auspicato un imminente sblocco, da parte del Miur, dei fondi per la realizzazione di un progetto, quello dello spostamento della Scuola Politecnica a Erzelli, di fondamentale importanza per l’Università di Genova, specie dopo il crollo del Ponte Morandi.

«Auspico che i lavori possano iniziare nel 2020 – dice il rettore – e che il trasferimento di Ingegneria possa avvenire nel 2024. È uno sforzo enorme da parte dell’Ateneo con l’obbiettivo di migliorare i nostri risultati nella ricerca e nella didattica ma è anche un grande investimento a favore dello sviluppo della città e dell’intera regione».

Luigi Predeval, amministratore delegato di Ght, società promotrice di Great Campus, aggiunge: «La firma di oggi, che avviene dopo 11 anni dal primo contratto, non è solo il primo passo per il trasferimento della nuova sede di Ingegneria a Great Campus, ma è soprattutto un passo importante per la rinascita di Genova. Abbiamo sempre ritenuto la scuola Politecnica un tassello imprescindibile di quel grande mosaico che è Great Campus, pensato fin dall’inizio come luogo di contaminazione e incontro fra industria, centri di ricerca e mondo accademico; ora potremo pensare a interventi concreti, come ad esempio la realizzazione della viabilità di collegamento fra Erzelli e Cornigliano, che contribuiranno a richiamare nuovi investitori e a dare nuovo impulso allo sviluppo dell’area».

Un team di oltre 80 ingegneri e architetti, coordinati da Genova High Tech, sta lavorando alla realizzazione del progetto definitivo della Scuola Politecnica a Erzelli e delle opere pubbliche connesse come parcheggi, collegamenti, spazi esterni.

Il progetto dovrebbe essere pronto entro la prima metà del 2019; si procederà quindi a bandire la gara, a livello europeo, per la realizzazione dello stesso.

Great Campus

Great (Genoa Research & Advanced Technology) Campus è il Parco Scientifico Tecnologico di Genova, sviluppato da Genova High Tech SpA e promosso da Carlo Castellano e da oltre 50 imprenditori della Liguria: un’area di 400.000 mq sulla collina degli Erzelli, dove industria, Università e centri di ricerca si incontrano, convivono, collaborano.

Soggetto attuatore di Great Campus è Genova High Tech SpA (Ght), nata nel 2003 per iniziativa privata e guidata dal 2014 dall’amministratore delegato Luigi Predeval. Il capitale sociale è per il 25% del gruppo di imprenditori che avviò la società e, per il restante 75%, di Leonardo Technology spa con Banca Carige, Intesa Sanpaolo, Coop Liguria, Prometeo Srl, Aurora Costruzioni, Talea spa ed EuroMilano spa. Unico Finanziatore del progetto è Banca Carige.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.