Per il sito Ilva di Genova sono stati confermati la cassa integrazione e i lavori di pubblica utilità, che Comune e Regione Liguria attiveranno tramite la Società di Cornigliano. La conferma viene dai sindacati, al termine dell’incontro che si è svolto oggi al ministero del Lavoro. Presenti anche il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, i rappresentanti del Comune di Genova, dell’amministrazione straordinaria e delle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali.

La Cigs potrà interessare un massimo di 474 lavoratori (sull’attuale organico di 1.472 dipendenti), con la stessa integrazione economica e le medesime modalità di quella in corso, dal 1 ottobre 2018 e fino a settembre del 2019.

L’amministrazione straordinaria ha dichiarato che, a fronte dell’assunzione di mille dipendenti da parte di AM Investco, come da accordo del 6 settembre scorso, la necessità della Cigs riguarderà i rimanenti lavoratori che resteranno in carico all’amministrazione straordinaria, con la riconferma dei lavori di pubblica utilità.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.