C’è anche una delegazione ligure alla Fiera internazionale di Marsiglia, manifestazione di riferimento per tutti gli artigiani francesi e italiani che rappresentano un’importante presenza di carattere internazionale occupando un intero padiglione: oggi sono presenti l’assessore al Commercio e al Turismo del Comune di Genova Paola Bordilli e l’assessore regionale al Turismo Giovanni Berrino.

Dal punto di vista della domanda turistica e delle presenze quello francese rappresenta un importante mercato per Genova e per tutta la Liguria. Nel 2017 sono stati oltre 125 mila i visitatori transalpini e nei primi sei mesi del 2018 circa 55 mila, con un trend in crescita di oltre 9 mila presenze nello stesso periodo dello scorso anno.

Genova e Marsiglia sono legate naturalmente e storicamente, e sin dal 1958 i loro Comuni hanno stretto un gemellaggio rafforzatosi nel corso del tempo. Numerose, negli ultimi anni, sono state le iniziative di partenariato fra la Camera di Commercio di Genova, quella di Marsiglia e quella italiana per la Francia a Marsiglia.

«La Fiera di Marsiglia è una vetrina di prestigio – dichiara Bordilli – Siamo a proporre soprattutto i nuovi prodotti turistici sviluppati quest’anno: visite outdoor e nuovi itinerari in aree della città ancora poco conosciute ai turisti che valorizzano la zona di Castelletto così come l’intera città, da Pegli a Nervi. Parleremo poi degli itinerari dedicati al nostro centro storico, ai Palazzi dei Rolli Patrimonio dell’Umanità Unesco, all’Acquedotto Storico e alle antiche fortificazioni immerse nel verde a pochi minuti dal centro città che offrono viste e scorci mozzafiato. Metteremo in rilievo anche le novità offerte dalla tecnologia come i percorsi di realtà virtuale aumentata che trasformano la visita in un’esperienza immersiva e altamente suggestiva. La nostra città ha un’offerta di prodotti e servizi turistici sempre più ricca e strutturata. Siamo ormai in grado di offrire un ricco ventaglio di proposte, di soluzioni di visita e prodotti turistici versatili e variegati per soddisfare tutte le esigenze e le richieste dei turisti. Genova è da tanti anni che piace ai turisti francesi, oggi offre sempre più opportunità per viverla appieno, è pienamente fruibile e facilmente raggiungibile».

«Ringrazio il Comune di Genova e la Camera di commercio per aver coinvolto Regione in una fiera importante, soprattutto in un’estate certamente complicata per la Liguria – dichiara l’assessore Berrino – I turisti francesi, da anni in costante crescita di arrivi e presenze, sono oggi quelli che amano maggiormente la nostra terra. Da sanremese, so bene che i francesi sono da sempre una presenza costante nella riviera di ponente, ma negli ultimi anni sono anche cresciuti in modo esponenziale come presenza anche nel Levante. Dopo il 14 agosto penso sia importante fare sapere a tutti che la Liguria, e Genova sono pienamente raggiungibili e fruibili come prima del 14 agosto, un turista che arriva in macchina dalla Francia e vuole recarsi nel Levante ligure attraverserà una parte di Genova, avendo la possibilità di scoprire una città unica, scorci splendidi ed emozionanti. Non mi resta che invitare tutti gli ospiti della fiera, e non solo, a scoprire la nostra regione, sono certo se ne innamoreranno».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.