Continua la discesa del titolo di Banca Carige in Borsa. Intorno alle 12.50 le azioni della banca ligure  segnavano -5,33%. Ieri avevano perso il 10,7%, dopo che era stato scambiato quasi il 3% del capitale.

Il nuovo cda, eletto giovedì scorso degli azionisti, deve ora mettere a punto un nuovo piano di conservazione del capitale da presentare alla Bce entro il prossimo 30 novembre, dopo la bocciatura di quello attuale decisa dall’istituto di Francoforte. I requisiti patrimoniali dovranno essere ripristinati entro il 31 dicembre 2018.

Ieri Banca Carige, tramite un comunicato, aveva annunciato che «metterà a punto un organico piano operativo e strategico nei tempi richiesti. Il nuovo management è impegnato a garantire il puntuale rispetto dei requisiti patrimoniali con particolare riferimento al fabbisogno di capitale secondario».

La nota stampa ricorda che «il Cet1 ratio phased-in al 30 giugno 2018 è pari all’11,9%, superiore quindi sia al limite regolamentare del 9,625%, sia alla soglia suggerita, inclusiva della guidance, dell’11,175% e che il Total Capital ratio phased-in al 30 giugno 2018 si attesta al 12%, circa 120 bps al di sotto della soglia Srep 2018 (13,125%)».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.