Leonardo ha reso esecutivo il contratto per la fornitura di 28 elicotteri medi bimotore multiruolo NH90 al ministero della Difesa del Qatar e ha pertanto iscritto l’ordine in Portafoglio e incassato l’anticipo relativo al contratto (che era stato firmato il 14 marzo scorso).

Come si legge nella nota della società, Leonardo agisce in qualità di prime contractor per la gestione dell’intero programma il cui valore per il Consorzio NHi è superiore a 3 miliardi di euro.

«Continuiamo ad essere focalizzati sull’esecuzione del Piano Industriale volto alla crescita sostenibile del Gruppo nel lungo periodo, anche attraverso il rafforzamento della strategia commerciale», commenta Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo. Confermata la guidance del gruppo per l’anno 2018, già rivista al rialzo il 30 luglio in termini di ordini e Focf (free operating cash flow) proprio per riflettere la prevista acquisizione dell’ordine NH90 Qatar, il cui valore era solo in parte incluso nella guidance del Gruppo, e la limitata visibilità sui tempi di finalizzazione di altre campagne commerciali export, precisa la nota.

Gli ordini sono attesi tra 14 e 14,5 miliardi, i ricavi a 11,5-1 miliardi, l’Ebitda tra i  1,075 e i 1,125 mld.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.