Da alcuni anni, il programma Erasmus+ finanzia la mobilità verso i Paesi esterni all’Unione Europea tramite specifici progetti che fanno capo all’azione KA107. Ogni università può presentare svariati progetti, ognuno dei quali volto a sostenere la mobilità, in ingresso o in uscita, con uno specifico Paese, includendo nello scambio studenti, docenti e staff tecnico-amministrativo.

Gli otto progetti presentati dall’Università di Genova nel bando 2018 hanno ricevuto tutti una valutazione superiore a 78 su 100 e cinque di essi hanno superato la soglia che ne consente il finanziamento.

I Paesi per i quali sono stati finanziati i progetti Unige di mobilità sono Azerbaigian, Federazione Russa, Libano, Moldavia e Stati Uniti, con un contributo complessivo di circa 325 mila euro.

Un risultato di tutto rilievo che conferma il trend positivo: un progetto finanziato nel bando del 2016, tre progetti nel bando 2017 e cinque progetti nel bando 2018.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.