Nella notte tra il 12 e il 13 luglio verrà definitivamente chiusa la discesa che dal casello di Genova Aeroporto (via Melen) consente alle auto di immettersi sull’Aurelia all’altezza di piazza Savio. Si tratta del primo passo per arrivare alla realizzazione del prolungamento della strada Guido Rossa, collegandola direttamente col casello autostradale.

Lo ha annunciato l’assessore comunale alla mobilità Stefano Balleari, insieme ai tecnici comunali e di Sviluppo Genova.

Contestualmente verrà aperta la rampa lato monte ma in discesa. L’incrocio con l’Aurelia sarà regolato da un semaforo.

«Paradossalmente questi lavori forse ci consentono di evitare il tappo che si formava sempre all’immissione sull’aurelia verso Cornigliano», commenta Balleari.

Per chi invece deve prendere l’autostrada arrivando da Levante, la situazione non cambia rispetto ai giorni scorsi, con la rampa già chiusa per l’inversione di marcia, si allunga solo un po’ la strada: si prende la rampa di via Pionieri e aviatori d’Italia, si arriva alla rotonda dell’Aeroporto e si torna indietro su via Melen.

In azzurro chiaro la viabilità per chi deve prendere l’autostrada arrivando da Cornigliano

Dopo la chiusura della rampa Sud, cominceranno le procedure per la demolizione, che, probabilmente avverrà tra fine luglio-inizio agosto. Per questo sarà necessaria la chiusura notturna di via Siffredi, con garanzie per il passaggio dei mezzi di soccorso.

Per i tempi di posa della nuova rampa occorrerà attendere la conferma di Rfi perché sono necessarie delle interruzioni sulla circolazione dei treni. La rampa verrà preparata a terra e poi montata con delle enormi autogru. Una volta a posto verrà utilizzata a doppio senso per consentire la demolizione della rampa Nord che attualmente serve per la discesa. Se tutto andrà bene i lavori verranno completati nella prossima primavera.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.