Coldiretti: in Liguria sventolano quasi 300 Bandiere del gusto

Nell'anno del cibo italiano del mondo, Coldiretti ha presentato la classifica dei primati enogastronomici italiani, assegnando 5.056 riconoscimenti

Coldiretti: in Liguria sventolano quasi 300 Bandiere del gusto

294 Bandiere del gusto per la Liguria. Nell’anno del cibo italiano del mondo, Coldiretti ha presentato la classifica dei primati enogastronomici italiani, assegnando 5.056 riconoscimenti: un numero record di “Bandiere del gusto” made in Italy a tavola.

Le bandiere sono assegnate alle “specialità censite dalle regioni che sono ottenute sul territorio nazionale secondo regole tradizionali protratte nel tempo per almeno 25 anni“. Si tratta, quest’anno, di ben 1.525 diversi tipi di pane, pasta e biscotti, seguiti da 1428 verdure fresche e lavorate, 792 salami, prosciutti, carni fresche e insaccati di diverso genere, 496 formaggi, 253 prodotti della gastronomia, 176 prodotti di origine animale (miele, lattiero-caseari escluso il burro, ecc.), 150 preparazioni di pesci, molluschi, crostacei, 149 bevande tra analcoliche, liquori e distillati, 47 grassi, 38 condimenti e 2 birre artigianali.

La Liguria, con quasi 300 bandiere, si posiziona settima in classifica. In testa la Campania, che ha mantenuto i suoi 515 prodotti tradizionali, seguita dalla Toscana salita a 461 specialità e dal Lazio stabile in terza posizione (409).

A seguire si posizionano l’Emilia-Romagna (388) e il Veneto (376), davanti al Piemonte con 337 “prodotti” e alla Liguria. A ruota tutte le altre regioni: la Puglia con 276, la Calabria con 268 prodotti tipici censiti, la Lombardia con 248, la Sicilia con 245, la Sardegna con 198, il Friuli-Venezia Giulia con 169, il Molise con 159, le Marche con 151, l’Abruzzo con 148, la Basilicata con 114, la provincia autonoma di Trento con 105, l’Alto Adige con 90, l’Umbria con 69 e la Val d’Aosta con 36.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here