LocoItalia, la prima “rosco” (rolling stock company) italiana dedicata all’acquisto e al noleggio del materiale rotabile, controllata da Fnm spa (51%) e partecipata da FuoriMuro Servizi Portuali e Ferroviari srl (24,5%) e Tenor srl (24,5%), ha siglato gli ordini per l’acquisto di otto locomotive elettriche in corrente continua per il mercato italiano.

Si tratterà di quattro locomotive Siemens E191 “Vectron” e di quattro locomotive Bombardier E494 “TRAXX” (queste ultime, prodotte in Italia nello stabilimento di Vado Ligure, Savona), coerentemente con il proprio piano industriale e con la scelta di diversificare la propria offerta per rispondere alle variegate esigenze del mercato ferroviario.

I contratti prevedono opzioni fino a ulteriori 15 unità, oltre alla possibilità di acquistare contratti di full service, così da proporre ai clienti di LocoItalia un’offerta completa.

Alberto Lacchini

«LocoItalia – dichiara l’ad Alberto Lacchini – si propone come vero asset manager per lo sviluppo del trasporto ferroviario merci in Italia. Potendo contare su un gruppo solido come Fnm e al contempo beneficiando dell’esperienza operativa di FuoriMuro, siamo in grado di proporre le migliori soluzioni per supportare la crescita delle imprese ferroviarie nazionali».

Tutte le otto locomotive acquistate da LocoItalia saranno consegnate nel primo semestre del 2019.

L’operazione si colloca all’interno della più ampia alleanza tra Fnm e FuoriMuro, che aveva comportato a marzo dello scorso anno l’ingresso di Fnm nell’azionariato di FuoriMuro, sancendo così l’impegno delle due società a cooperare per lo sviluppo del trasporto ferroviario merci, in particolare tra i porti liguri e l’area padana.

Fnm è il principale gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia e nel Nord Italia, con società attive in cinque regioni. Rappresenta il più importante investitore non statale italiano del settore. Fnm spa è una società per azioni quotata in Borsa dal 1926. Esercita il coordinamento strategico, operativo e finanziario delle società del gruppo. L’azionista di riferimento è Regione Lombardia, che detiene il 57,57% del pacchetto azionario.

FuoriMuro Servizi Portuali e Ferroviari srl è la società che svolge il servizio di manovra ferroviaria all’interno del porto di Genova su incarico dell’Autorità portuale a seguito dell’aggiudicazione dei bandi di gara 2010 (4 anni + 1) e 2015 (5 anni +1).

La genovese Tenor srl svolge attività di gestione e controllo in ambito ferroviario.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.