Vincono Lega e M5S in Liguria, crolla il Pd, non va bene Forza Italia, che frena la corsa del centrodestra e rischia di fare perdere alla coalizione collegi importanti a Genova. E’ quanto emerge dai dati parziali. I liguri sono andati a votare in percentuale più bassa rispetto alle elezioni del 2013: 71,94 contro il 75%.71,94% alla Camera, 71,93% al Senato. Alle scorse consultazioni il dato dell’affluenza fu del 75,11% per la Camera e 74,99% al Senato.

In Liguria secondo i dati del Viminale pubblicati alle 703 per i collegi uninominali alla Camera la Lega registra 20,38%, Forza Italia, 20,95%, Fratelli d’Italia 3,81%, Noi con l’Italia Udc 0,90%, M5S 29,9%.

«Sono contento per la Lega – ha detto il segretario ligure Edoardo Rixi – che sta andando molto bene e ha doppiato Forza Italia. C’è il problema però degli alleati, ci aspettavamo di più ma Forza Italia sta avendo difficoltà e rischiamo di perdere 3 collegi importanti a Genova che potrebbero andare ai Cinque Stelle». Secondo Mario Tullo, parlamentare Pd, «Il problema per il Pd è serio, siamo di fronte a una confitta storica pesantissima e a una risultato straordinario di M5S che ha saputo incanalare per vie istituzionali la protesta».

I dati liguri sembrano in linea con quelli nazionali. Alle 6.55 il Viminale per i collegi uninominali alla Camera (esclusa la Val d’Aosta) dava: Lega 18,51%, Forza Italia 13,61%, Fratelli d’Italia 4,61%, Noi con l’Italia-Udc 1,24%, M5S 31,10%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.