A margine della presentazione del “revamping” ecologico dei bus di Atp in piazza De Ferrari, il sindaco di Genova Marco Bucci ha fatto capire che sulla metropolitana, la giunta sta ragionando su una proposta ricevuta dal gruppo Ferrovie dello Stato italiane: «La tecnologia attuale può consentire alla metropolitana di viaggiare senza linea elettrica né aerea né a terra – dice Bucci – in Olanda lo stanno già sperimentando. Noi potremmo essere i primi in Italia a utilizzare un sistema simile, un vantaggio perché non dovremmo elettrificare tutto il percorso, con conseguente risparmio sulla costruzione dei nuovi tratti».

In sostanza la metro sarebbe formata da veicoli elettrici che si ricaricano in quei pochi minuti di sosta al capolinea: «un pantografo consente di scaricare sui vagoni la quantità di energia necessaria per il viaggio», spiega Bucci, che evidenzia come l’eccessivo tempo di attesa non renda per ora appetibile il servizio agli occhi degli utenti, che preferiscono prendere l’autobus. «Anche l’orario di chiusura alle 21 non agevola, stiamo ragionando su tutto questo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.