Sciopero di tutta la ristorazione scolastica del Comune di Genova per l’intera giornata di domani 25 gennaio. Lo annuncia Filcams Cgil Genova. È previsto un presidio davanti a Palazzo Tursi a partire dalle 9.30 ed è possibile un corteo che in mattinata si diriga verso il Provveditorato agli studi di Genova.

I lavoratori di diverse aziende che operano nella ristorazione scolastica del Comune, secondo quanto si legge nella nota stampa di Filcams, intendono manifestare «scontento e frustrazione»

dovuti a «innumerevoli fattori tra cui i frequenti ritardi ed errori costanti nelle retribuzioni, il mancato rispetto del capitolato d’appalto e del contratto nazionale applicato al settore Turismo, la tendenza generale a rincorrere lo sconto che trasforma l’assegnazione degli appalti in appalti comunque “al massimo ribasso”, prassi che sta alla base di molteplici disservizi per i bambini e che inevitabilmente genera condizioni di sfruttamento dei lavoratori, la concitazione nel servizio dovuta alla disorganizzazione operativa e del personale, la pressione costante e trasversale che le addette subiscono a causa di disservizi delle aziende che non sono imputabili direttamente a loro, ma che gli vengono riversate quotidianamente contro in quanto ultimo anello della catena, in prima linea sul campo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.