Le borse europee seguono la debole scia di Wall Street e chiudono fiacche. A Milano chiusura in ribasso dello 0,52% (Ftse Mib 22.274,97 punti, mentre All Share chiude a 24.611,01 a -0,5%). Giù anche Parigi -0,69% e Francoforte -0,73%. Regge Londra che chiude a +0,09%.

A Piazza Affari la peggiore è Ynap che, dopo che Morgan Stanley ha limato le stime sui margini, perde addirittura il 5,6%. In rosso anche Italgas (-1,3%), Enel (-2,6%) e Terna (-1,9%). Nel comparto bancario spiccano invece le popolari: Banco Bpm +2,7%, bene anche Bper Banca (+3,3%). Saipem in chiusura segna un +3,6%, mentre Mediaset avanza dello 0,8% nel giorno dell’udienza per Premium, rinviata al 27 febbraio per consentire un accordo extra-giudiziale tra Vivendi e Fininvest.

Il petrolio: greggio in risalita con il Wti a 57,28 dollari al barile (+0,2%). I cambi: l’euro scambia a 1,1815 dollari e a 133,4 yen. Dollaro-yen a 112,95.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.