Un aiuto in più per la polizia municipale di Loano. La giunta comunale ha approvato l’istituzione del nucleo operativo cinofilo, che rientra nel più ampio progetto di sicurezza integrata e partecipata “Sicurezza urbana 2018”, con la collaborazione dei partecipanti al tavolo della Sicurezza.

«Il nucleo operativo – spiega l’assessore competente Enrica Rocca – sarà formato da un cane, probabilmente un pastore tedesco, e da un agente di polizia municipale i quali, dopo una prima fase di formazione e addestramento, saranno in grado di mettere in atto un controllo più penetrante del territorio, sia a scopo preventivo sia a scopo repressivo. Il Comando di polizia municipale di Loano si arricchisce così di un “agente” in più».

L’unità cinofila verrà impiegata in particolare per l’esecuzione di servizi di vigilanza dei parchi cittadini, nel centro storico, nel corso di mercati e fiere e in particolari operazioni di verifica in immobili e nei controlli congiunti con le altre forze di polizia nell’ambito del Patto per la Sicurezza della Provincia di Savona e sarà utile per contrastare lo spaccio e le attività illecite: con l’ausilio del cane possono essere effettuati controlli più mirati e al tempo stesso garantire la sicurezza degli agenti operanti sul territorio.

L’unità cinofila sarà inoltre a supporto di particolari interventi della Protezione Civile comunale e nazionale e dei Vigili del Fuoco.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.