Un progetto per una “Ciclabile e pedonale urbana” è stato donato da Confprofessioni Liguria (che riunisce 17 professioni ordinistiche) e dall’Associazione Dottori Commercialisti Liguria all’amministrazione comunale di Genova: è stato presentato oggi pomeriggio, i dettagli verranno forniti venerdì 1 dicembre nel corso di un convegno previsto a Palazzo Ducale a partire dalle 16.

Il disegno – non uno studio di fattibilità, ma una proposta – collega due aree importanti e densamente popolate e si snoda da Sampierdarena a Boccadasse. Un tratto ciclabile, quasi completamente fronte mare, di circa 11 chilometri, di una larghezza che consenta il transito di due ciclisti affiancati nei due sensi, ben protetto, separato dal traffico veicolare e con una pendenza minima.

«Il secondo dono, dopo quello del waterfront di Levante – dice il sindaco Marco Bucci – che riceviamo come amministrazione comunale in pochi mesi. È il segno che c’è interesse da parte della città per la nostra azione amministrativa. Genova ha una buona tradizione ciclistica dal punto di vista sportivo, minore per quanto riguarda la mobilità sulle due ruote “verdi”. Faremo tutto il possibile perché questo disegno venga realizzato».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.