Torte di verdura, crostini al pesto, cocktail dai profumi rivieraschi del limone e del basilico: ieri sera la multinazionale Regus ha inaugurato ufficialmente il suo nuovo centro business di San Benigno a Genova, presente il country manager per l’Italia Mauro Mordini (guarda qui la videointervista), con una festa dalle spiccata connotazione ligure. Gli studenti del corso per operatore della ristorazione della Fondazione Cif-Formazione hanno dato una dimostrazione di come si prepara il pesto al mortaio e il barman Manuel Malerba della Don’Cola Catering ha illustrato la preparazione e la mescita dei principali cocktail.

Il nuovo business center gestito da Regus  è all’ottavo piano di via De Marini 16, e può ospitare oltre 130 postazioni. Come le altre 3 mila a sedi Regus nel mondo, di cui 40 in Italia, cerca di offrire un ambiente di lavoro dinamico, in cui le imprese possano sviluppare anche sinergie tra di loro, e si rivolge a diversi tipi di realtà: dal libero professionista alla multinazionale (tra i clienti anche Google e Apple), fino alle startup e e alle pmi. Ma si pone anche come soluzione temporanea per le imprese che devono momentaneamente spostarsi dalla loro sede ufficiale, per esempio in caso di ristrutturazione. «Il tutto tenendo presente che non si tratta di un affitto – precisa Mordini – ma di un servizio molto ampio, in cui è compreso ogni servizio, da internet alle pulizie».

Le soluzioni offerte sono molteplici: non solo il singolo ufficio (il cui costo varia da un minimo di 550 per una stanza singola fino a 1.800 euro al mese), ma anche altri tipi di servizi. Come la business card, dal costo di 89 euro mensili, che consente di accedere alle varie postazioni di lavoro nelle sedi Regus in Italia, se disponibili. Oppure la domiciliazione postale o il servizio di ufficio virtuale con servizio di segretariato, per i quali il costo si aggira tra i 100 e 150 euro al mese. «Si tratta di spazi di lavoro che offrono una risposta snella e poco onerosa alle necessità di cambiamento – spiega Mordini – Il mondo del lavoro evolve con rapidità: avere un’alternativa alla tradizionale rigidità degli spazi per l’ufficio è quindi un vantaggio per ogni azienda».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.