Non è stato ancora emanato e non è conseguentemente in vigore alcun decreto del ministero dello Sviluppo economico necessario a introdurre sanzioni per l’obbligo di accettazione dei pagamenti del Pos. Lo precisa in una nota Confesercenti Liguria.
Come anticipato anche da esponenti del governo, molto probabilmente la normativa sarà contenuta all’interno del decreto legislativo di attuazione della Direttiva europea relativa al taglio del costo dei servizi di pagamento (payment service directive, c.d. Psd2).
Quindi nulla cambia rispetto alla situazione attuale, a parte la necessità di attrezzarsi per tempo con i Pos vista l’imminenza di un provvedimento in materia.
Massimiliano Spigno

Il presidente di Confesercenti Genova Massimiliano Spigno sottolinea «il positivo approccio alla materia espresso dal viceministro dell’Economia Luigi Casero, che considera sgravi e incentivi più efficaci delle sanzioni, nonché per le affermazioni sulla necessità di specifiche previsioni per le attività che lavorano sugli aggi, come benzinai e tabaccai. Bisogna assolutamente avere costi sostenibili per le transazioni, oggi palesemente sproporzionati, e introdurre sgravi per chi si dota dei Pos».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.