Borse: Milano e l’Europa partono positive, spicca Telecom Italia

L'avvio della giornata finanziaria, le quotazioni di euro, spread e petrolio

Borse: Milano e l’Europa partono positive, spicca Telecom Italia

La Borsa di Milano ha aperto in positivo, con l’indice Ftse Mib a +0,25% (22.285 punti). Tra i titoli in evidenza Telecom Italia (+2,63%), Fiat Chrysler Automobiles (+1,51%), Mediaset (+1,5%) e Saipem (+1,43%), in negativo Eni (-1,88%).

In verde anche le Borse europee. Parigi registra un +0,35%, Francoforte +0,6%, Londra +0,44%.

Avvio positivo anche per le borse asiatiche: c’è la speranza per una soluzione che eviti l’uso delle armi per risolvere le tensioni con la Corea del Nord. Tokyo è chiusa per festività. Hong Kong è la migliore con +1,11%.

Sul fronte macro attesi i dati della bilancia commerciale italiana, in Europa l’indice generale dei prezzi al consumo. Nel pomeriggio si terrà il discorso del governatore della Bank of England. Pochi i dati macro dagli Usa, con l’Indice del mercato immobiliare e gli acquisti netti sulle attività finanziarie.

Il petrolio è tornato in rialzo dopo il lieve calo della vigilia a 50 dollari per il barile Wti e a 55,71 dollari per il Brent.

Nei cambi euro poco mosso in avvio degli scambi in Europa a 1,1943 dollari da quota 1,1952 registrata alla chiusura di Wall Street alla vigilia. Contro lo yen la moneta unica vale 132,84.

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 163,7 punti dai 164 della chiusura di venerdì con un rendimento al 2,06%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here