Borse, partenza positiva: Ftse Mib +0,41%

L'avvio della giornata finanziaria, le quotazioni di spread, petrolio ed euro

Borse, partenza positiva: Ftse Mib +0,41%

Avvio di seduta positivo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib sale dello 0,41% a 21.589 punti. A trainare il listino Saipem (+2,1%), Exor (+1,94%) e Fca (+1,78%).

In rialzo anche le principali borse europee. Parigi sale dello 0,53%, Londra dello 0,2% e Francoforte dello 0,8%.

Nei mercati asiatici seduta a due velocità per le principali Borse di Asia e Pacifico, in parte sulla scia dei listini occidentali e con il calo delle quotazioni dello yen, dell’oro e del petrolio. Tokyo ha concluso a +0,72%, la migliore, ma ci sono stati anche ribassi: Seul (-0,38%), così come sono in calo Shanghai (-0,26%), Hong Kong (-0,68%) e Mumbai (-0,22%) in attesa di chiudere.

Sul fronte macro occhi puntati sulle richieste di sussidi di disoccupazione negli Usa, previste in lieve calo, mentre in Europa hanno rallentato le vendite al dettaglio in Germania. In arrivo l’inflazione in Francia, Italia e Ue e la disoccupazione in Germania e in Italia.

Le quotazioni del petrolio si sono confermate deboli, sul mercato elettronico after hours a New York, con il Wti consegna ottobre scambiato in calo a 45,92 dollari al barile: si tratta dell’effetto della chiusura di raffinerie in Usa per la tempesta tropicale Harvey. Sulla piazza di Londra il future sul Brent consegna ottobre perde 6 centesimi a 50,80 dollari il barile.

Nei cambi un lieve calo dell’euro nei primi scambi della giornata sui mercati valutari europei: la moneta unica europea passa di mano a 1.1867 dollari (rispetto a 1,1887 dollari, ieri, dopo la chiusura di Wall Street). Scambi a 131,26 sullo yen.

Lo spread tra il Btp italiano e il Bund tedesco si muove intorno ai 170,7 punti base (rispetto ai 171,4 di ieri). Il tasso sul decennale italiano è al 2,072%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here