Apertura in rialzo per la Borsa di Milano, il Ftse Mib guadagna lo 0,1% in avvio a quota 21.348 punti e poi si rafforza successivamente. Tra i titoli principali in ascesa Stmicroelectronics (+1,62%), Luxottica (+1,35%) e Leonardo (+1,33%), giù Saipem (-0,99%), Snam (-0,2%), Telecom Italia (-0,12%).

Avvio in cauto rialzo per le Borse in Europa. Londra sale dello 0,3% Parigi dello 0,06%, Francoforte dello 0,16%.

Nei mercati asiatici seduta debole per le Borse, con gli indici che fluttuano, guardando alla riunione della Fed di mercoledì. Tokyo lascia lo 0,10%, Hong Kong lo 0,10% e Seoul lo 0,5 per cento.

Quotazioni del petrolio in rialzo dopo le rassicurazioni dell’Arabia Saudita su un inasprimento dei tagli delle esportazioni a partire dal prossimo mese. I contratti sul greggio Wti con scadenza a settembre guadagnano 36 centesimi a 46,67 dollari al barile. Anche il Brent sale di 36 centesimi a 48,96.

Nei cambi euro in rialzo alle prime battute sui mercati valutari: la moneta unica europea passa di mano a 1,1664 sul dollaro (1,1642 ieri sera alla chiusura di Wall street) e a 129,25 yen.

Avvio di giornata in lieve calo per lo spread tra il Btp e il Bund che segna 153 punti contro i 156 di ieri sera. Il rendimento del titolo decennale italiano è del 2,04%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.