La Borsa di Milano ha aperto in rialzo: il Ftse Mib guadagna lo 0,34% a 20.979 punti. Tra i titoli subito in evidenza Luxottica (+1,9% a 53,5 euro), grazie al giudizio positivo di Morgan Stanley, che sposta il prezzo obiettivo a 65 euro. Spicca però Ubi Banca (+4,24%), in piena operazione di aumento di capitale.

La seduta sulle principali piazze europee parte più cauta: Londra a +0,3%, Parigi a +0,26% e Francoforte a +0,39%. Si attende la riunione della Fed americana: domani potrebbe essere comunicata la decisione di alzare i tassi di interesse per la seconda volta quest’anno.

Nei mercati asiatici la Borsa di Tokyo chiude poco variata, appesantita dalla correzione del listino tecnologico del Nasdaq negli Stati Uniti, e il conseguente apprezzamento dello yen. L’indice Nikkei segna una variazione negativa dello 0,05%.

Il petrolio è in rialzo a 46,21 dollari per il barile Wti e a 48,44 dollari per il Brent.

Nei cambi euro in calo sotto quota 1,12 dollari (1,1196) in avvio degli scambi in Europa. Contro lo yen la moneta unica passa di mano a 123,18.

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco apre stabile a 176,2 punti, sui livelli della chiusura di ieri con un rendimento al 2%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.