Tim, fibra ottica nella metà dei Comuni imperiesi entro fine anno

Tim, fibra ottica nella metà dei Comuni imperiesi entro fine anno

Trentasei Comuni imperiesi su sessantasette saranno raggiunti dalla fibra ottica di Tim entro fine anno. A farlo sapere è Roberto Mirra, responsabile delle operazioni “access” per la Liguria: «In termini stimati dovremmo attivare nella provincia di Imperia tra il 2017 e primi mesi del 2018 circa 300 armadi (cabinet) per arrivare a 600 armadi. I metri di cavo in fibra ottica posato o giuntato saranno 450 mila nel proseguo e 900 mila considerando anche quanto già posato».

Si avviano a conclusione anche i lavori di estensione della fibra ottica nella città dei fiori: «Per quanto riguarda Sanremo su un totale di 162 armadi ne sono stati messi in programma 150. 123 armadi sono già fatti e ne mancano 27». La fibra di Tim arriva con la tecnologia Fttc (Fiber to the cabinet) e dunque fino agli armadi su strada, poi ancora con il rame nelle ultime centinaia di metri che li separano dai modem domestici.

Nelle scorse settimane è stato effettuato con successo anche il primo collegamento Ftth (Fiber to the home) a Genova, che sarà lo step successivo per i prossimi anni. Nell’imperiese, oltre al capoluogo, Sanremo, Ventimiglia e Taggia, sono o saranno coperti i Comuni di Bordighera, Vallecrosia, Diano Marina, Camporosso, Ospedaletti, San Bartolomeo al Mare, Riva Ligure, Pontedassio, Santo Stefano al Mare, Dolceacqua, Dolcedo, Pieve di Teco, San Biagio della Cima, San Lorenzo al Mare, Cipressa, Ceriana, Cervo, Diano San Pietro, Badalucco, Perinaldo, Borgomaro, Pigna, Diano Arentino, Isolabona, Chiusavecchia, Ranzo, Prelà, Pietrabruna, Borghetto d’Arroscia, Triora, Bajardo e Mendatica.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here