Dopo l’approvazione del bilancio con un utile netto di 1 milione e 43 mila euro, è tempo di nomine per il cda di Amaie spa, società che è ormai una miniholding del Comune di Sanremo e controlla a sua volta la multiservizi Amaie Energia.

A lasciare l’incarico dopo un biennio sono il presidente Mario Lembo con i consiglieri Dario Biamonti e Sonia Cepollina, che erano già stati nominati dall’amministrazione in carica. Questo pomeriggio il cda uscente sarà impegnato nell’ultima assemblea per la chiusura dell’esercizio. Al loro posto il Comune ha designato l’ingegner Gianluigi Pancotti in veste di presidente, come consiglieri l’avvocato Matteo Andracco e la commercialista Renata Cugge.

Il nuovo cda, non ancora insediato, dovrà gestire la fasi finali della transizione del ramo idrico dentro la società consortile Rivieracqua. Dovrà inoltre definire l’annosa questione dell’acquisizione delle reti Enel cittadine (o un eventuale altro tipo di accordo). Al momento sono stati definiti i contenuti di una futura gara per l’ingresso di un socio privato nel ramo elettrico di Amaie, senza il quale l’operazione non sarebbe possibile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.