Partenza in leggero calo per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib segna una perdita dello 0,1% a 20.712 punti.

Tra i titoli in rialzo Luxottica (+0,85%), Unicredit (+0,73%) e Intesa Sanpaolo (+0,3%), in calo Tenaris (-1,94%), Cnh Industrial (-1,66%) e Moncler (-1,3%)

Borse europee piatte: si attendono le indicazioni della Fed in materia di politica monetaria. Londra -0,18%, Francoforte -0,04%, Parigi -0,08%.

Borse asiatiche contrastate, ma Tokyo, Seul e Hong Kong sono ferme per festività. Le piazze cinesi sono in perdita, con gli indici Shanghai composite e Shenzhen composite in discesa dello 0,4%.

Il prezzo del petrolio risale dai minimi degli ultimi sei mesi e avanza dell’1,1% a 48,17 dollari al barile. Il Brent cresce dell’1,2% a 51,05 dollari. L’attenzione resta al livello di produzione.

Euro poco mosso in avvio dei mercati. La moneta unica europea scambia a 1,0924 sul dollaro (-0,06%). Anche in Asia lo yen è stabile (112,15 +0,14%).

Apertura praticamente invariata per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna quota 197 punti, sullo stesso livello della chiusura della vigilia. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,29%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.