Lunedì 29 maggio sciopero nazionale nell’autotrasporto, proclamato da Filt Cgil Fit Cisl Uil trasporti per contrastare le misure della Commissione europea che intendono modificare la regolazione dei tempi di guida e di riposo per i camionisti ed escluderli dall’applicazione della Direttiva sui distacchi che varrebbe solo se il periodo speso dal conducente in un dato Paese supera i 5 giorni.

Se le norme venissero applicate, il tempo di riposo settimanale passerebbe da 45 a 24 ore, estendendo il tempo di guida. Secondo quanto affermano le organizzazioni sindacali, questa modifica impatterebbe negativamente sull’organizzazione del lavoro, sulle normative nazionali e sui tempi di vita e lavoro dei camionisti e quindi sulla sicurezza stradale. Accanto a questi problemi ve ne sono altri che potrebbero favorire la discriminazione sulla base della nazionalità, in termini di retribuzioni e condizioni di lavoro, incoraggiando le aziende meno virtuose a utilizzare forza lavoro a basso reddito.

Questi e altri temi saranno discussi nell’attivo unitario dei delegati del 27 maggio alle 9 negli uffici della Uiltrasporti Liguria in piazzetta Brignole a Genova e saranno alla base dello sciopero di lunedì 29 maggio che in Liguria sarà di 24 ore.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.