La nomina di un commissario per l’emergenza rifiuti a Genova sarà la prima delle cinque delibere che il candidato sindaco del centrodestra, Marco Bucci, intende portare in giunta, se vincerà le elezioni. «Amt – ha spiegato questa mattina in una conferenza stampa tenuta insieme al presidente della Regione Giovanni Toti – non deve essere svenduta per ripianare buchi di bilancio».

Al numero due la variazione delle tariffe dei parcheggi Blu Area e Isola Azzurra, «le più alte del Nord Italia, devono essere abbassate».

L’istituzione dell’agente di polizia municipale di quartiere è al terzo posto: «I cittadini vogliono avere la polizia municipale vicina, e noi li accontenteremo, il vigile di quartiere darà fiducia, sicurezza».

Sgravi fiscali sono previsti per i commercianti che installeranno telecamere di sorveglianza.

Infine, il sindaco Bucci, con la quinta delibera, chiuderà il mercatino di corso Quadrio. Istituirà «un vero mercato di seconda mano, come si trovano in molte città europee, con la merce esposta su tavoli e non per terra, aperto a tutti, anche a operatori genovesi, dietro pagamento delle tasse dovute».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.