La Borsa di Milano ha concluso in calo l’ultima seduta della settimana, appesantita dopo l’avvio piatto di Wall Street. L’indice Ftse
Mib cede lo 0,54% a quota 19.741 punti. Contrastate le banche
con Unicredit che scivola a -1,73% all’indomani dell’assemblea. Male anche Banca Generali (-2,24%). Segno positivo per Banco Bpm (+0,64%), Bper (+0,26%), Ubi (+0,11%), Mediobanca (+0,62%).

I mercati azionari europei sono cauti in vista delle elezioni francesi: Londra chiude poco sotto la parità (-0,06%), Parigi cede lo 0,37% mentre Francoforte è l’unica a guadagnare (+0,18%).

Il petrolio torna sotto la soglia dei 50 dollari per la prima volta nel mese di aprile. Al mercato di New York le quotazioni sono scese del 2% a 49,6 dollari al barile.

Nei cambi euro fiacco sia verso il dollaro (-0,17% a 1,06979 dollari) sia verso lo yen (-0,3% a 116,71) in attesa del risultato delle elezioni francesi.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.