Borsa di Milano stabile in apertura, con l’indice Ftse Mib che segna +0,08% a 20.317
punti, ma già in calo. Tra i titoli che stanno perdendo di più Mediobanca (-1,14%) e Banca Mediolanum (-0,79%). Ferrari il migliore in apertura.

Apertura debole per le Borse europee, che ancora devono smaltire i contraccolpi delle
tensioni internazionali, con l’attentato di venerdì a Stoccolma e l’attacco americano alla base siriana. Francoforte ha avviato la seduta in crescita dello 0,16% e Parigi in perdita dello 0,15%. Dopo le prime contrattazioni Londra sale invece dello 0,63%.

Nei mercati asiatici la Borsa di Tokyo ha terminato la prima seduta della settimana in rialzo, visto che il dollaro ha recuperato terreno sullo yen. L’indice Nikkei ha concluso a +0,71%.

Il petrolio è in rialzo a 52,50 dollari per il barile Wti e a 55,46 dollari per il Brent.

Nei cambi l’euro ha aperto stabile sotto 1,06 dollari e il biglietto verde si rafforza. La moneta europea passa di mano a 1,0592 dollari e sale a 117,98 yen.

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco apre stabile a 200,1 punti con un rendimento al 2,23%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.