I seniores di Forza Italia domani alle 12 incontreranno Silvio Berlusconi nella villa di Gernetto, in Brianza. A guidare la delegazione ligure sarà Beppe Costa.

Oggetto dell’incontro, le strategie di Forza Italia in vista delle prossime elezioni amministrative e in relazione alla politica nazionale.

Per quanto riguarda Genova, si parlerà del candidato sindaco del centrodestra. Al momento il totocandidati del centrodestra si gioca su tre nomi: l’assessore regionale Ilaria Cavo e i manager Marco Bucci e Claudio Andrea Gemme.

Il governatore Giovanni Toti nei giorni scorsi aveva dichiarato di vedere con favore tutti e tre i candidati e di voler lasciare la decisione finale agli alleati – soprattutto alla Lega Nord, che è il maggior partito della coalizione – visto che Forza Italia ha avuto la presidenza della Regione. Secondo gli insider del centrodestra, è il segretario ligure del Carroccio, Edoardo Rixi, ad avere indicato Bucci, che dovrebbe quindi essere in pole position. Nei giorni scorsi si dava per imminente l’ufficializzazione della sua candidatura.

I giochi, però, non sono ancora fatti: la scelta dei candidati sindaci – si voterà in 1.011 Comuni, di cui 25 capoluoghi di Provincia o Città metropolitane – dipende ovviamente non soltanto da  fattori locali ma anche dai rapporti tra il segretario nazionale della Lega, Matteo Salvini, e Berlusconi. Nei giorni scorsi, a Milano, Giancarlo Vinacci, manager finanziario genovese che lavora nel capoluogo lombardo, ha ricevuto un’investitura a candidato sindaco da Berlusconi. I più ritengono che Vinacci sia una carta gettata sul tavolo dal leader degli azzurri per ottenere maggiore potere contrattuale nei confronti di Salvini ma al momento, anche se Bucci resta il candidato più probabile, non si può escludere nulla.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.