Partirà sabato 1 aprile, a Londra, la promozione di Peroni Ambra, la speciale birra aromatizzata al chinotto nata dalla collaborazione con la piccola azienda Besio di Savona. Non è uno scherzo. Pensata per il mercato britannico, la bevanda sarà presentata in una location d’eccezione: la terrazza della Somerset House, centro culturale affacciato sul fiume Tamigi, sede di concerti e spettacoli.

Durante i sei mesi del lancio, la Liguria sarà teatro di visite promozionali da parte di chef, produttori e giornalisti interessati. In queste occasioni i titolari della Besio faranno gli onori di casa, conducendo gli ospiti in un tour delle coltivazioni di chinotto del territorio.

Il progetto è nato diversi anni fa grazie al supporto dell’associazione per la tutela del chinotto di Savona. Era poi stato frenato dalle vicende commerciali che hanno portato alla vendita di Peroni al gruppo giapponese Asahi (in precedenza apparteneva a SABMiller).

Oggi il prodotto è pronto per essere degustato, in bottigliette da 250 millilitri e in speciali bicchieri realizzati dal designer Andrea Morgante. Sarà servito all’aperitivo, con ghiaccio e con una sottile scorza di arancio. Ha una gradazione alcolica del 6%.

«Il prodotto è stato fin da subito legato al “made in Italy” – dice Vincenzo Servodio, amministratore della Besio – Fin dalle fasi iniziali della sua promozione è stato associato alla Liguria. Siamo convinti che questo particolare agrume sia un’ottima occasione per promuovere il nostro territorio e, insieme ai coltivatori che ci riforniscono da anni e le associazioni che ci sostengono, vogliamo sfruttarla al meglio». Il chinotto di Savona è presidio Slow Food dal 2004.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.