Avvio di seduta negativo per la Borsa di Milano: Ftse Mib ha iniziato la giornata in ribasso dello 0,19% a 20.329 punti.

Deboli le Borse europee. Londra -0,3%, Parigi -0,24%, Francoforte -0,12%.

Nei mercati asiatici si chiude il migliore trimestre degli ultimi cinque anni, anche se oggi le piazze hanno perso terreno: Tokyo ha ceduto lo 0,81%.

Sul fronte macro oggi sono attesi i dati definitivi sul pil britannico del quarto trimestre, quelli sull’inflazione nell’area euro e nel pomeriggio redditi e spese personali negli Usa.

Quotazioni del petrolio in lieve calo in chiusura di settimana con i contratti sul greggio Wti
con scadenza a maggio che cedono 20 centesimi e tornano appena poco sopra i 50 dollari a 50,1 dollari al barile. Il Brent perde 25 centesimi a quota 52,5 dollari.

Quotazioni dell’euro poco mosse in chiusura di settimana ai primi scambi sui mercati. La moneta unica passa di mano a 1,0683 rispetto al dollaro, senza sensibili variazioni rispetto alla chiusura di ieri. Sale lo yen nei confronti della moneta unica a 119,46.

Lo spread tra il Btp decennale e l’analogo Bund tedesco apre stabile a 182 punti, con un rendimento di 2,15%. Lo spread tra Bonos e Bund si attesta a 125 punti con rendimento
all’1,58%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.