La situazione non si è sbloccata e i lavoratori dell’appalto di pulizia dei locali di
Banca Carige, sono sempre più preoccupati per il loro destino occupazionale.

La situazione è in stallo tra l’azienda uscente, L’Operosa, e quella entrante, Ideal Service.
Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti Genova e Liguria chiedono a Banca Carige di
farsi parte attiva in questo processo delicato “che necessita dell’intervento concettuale e morale dell’azienda che appalta il servizio”, si legge in una nota.

Una nuova mobilitazione è attesa per mercoledì 22 marzo dalle 9 alle 12 davanti alla
sede di Carige.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.