Orsero ha ufficialmente debuttato in Borsa italiana, sul mercato AIM Italia. Si tratta della società più grande per volume di fatturato (700 milioni di euro). Nel primo giorno di quotazione il titolo Orsero ha chiuso a +5,78%, a 10,74 euro.

Il debutto della società, attiva nel mercato della distribuzione di frutta, segue l’operazione di fusione per incorporazione tra Glenalta Food e GF Group.

Ieri si è riunito il cda della società, che ha deliberato di nominare Paolo Prudenziati presidente e amministratore delegato, Raffaella Orsero vicepresidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato, Matteo Colombini (già chief financial officer della società) amministratore delegato. Il consiglio ha anche costituito il Comitato per le operazioni con parti correlate e il Comitato remunerazioni, entrambi composti da consiglieri non esecutivi in maggioranza indipendenti in linea con la best practice di mercato.

Il cda ha inoltre verificato i requisiti di indipendenza degli amministratori indipendenti Armando de Sanna e Vera Tagliaferri, che hanno confermato i requisiti di indipendenza già dichiarati in occasione del consiglio di amministrazione di Glenalta del 28 ottobre 2016.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.