Occasione d’oro, è il caso di dirlo, quella rappresentata dall’offerta di 250 posti di lavoro a Valenza. Nella capitale dell’oro, in provincia di Alessandria, si cercano 250 orafi. La selezione – effettuata da Openjobmetis, prima e unica agenzia per il lavoro oggi quotata in Borsa – è stata avviata per conto di “un nuovo sito produttivo di una nota azienda nel settore del lusso” come spiegano i cacciatori di teste, azienda facilmente individuabile nel marchio Damiani.

«L’arte orafa – spiega Laura Piccolo, responsabile grandi clienti di Openjobmetis – è uno dei simboli dell’eccellenza del Made in Italy e l’area di Valenza è tra quelle maggiormente rappresentative del settore sul nostro territorio, riconosciuta a livello mondiale. Avviare le ricerche per un numero elevato di profili specializzati in una professione così antica è per noi motivo di grande soddisfazione. Siamo particolarmente attenti, infatti, a supportare le selezioni di candidati per professioni di questo genere, perché significa offrire, sul mercato del lavoro, opportunità concrete di sviluppo, partendo dai mestieri della tradizione, ma vuol dire anche supportare le aziende che si rivolgono a noi per ricercare figure con specializzazioni, come in questo caso, peculiari e di alto profilo».

Le figure professionali ricercate sono quelle per le lavorazioni di assemblaggio e oreficeria, incassatura con microscopio, finitura, pulitura e lucidatura. Per tutte le specializzazioni è richiesta un’esperienza di almeno cinque anni nel ruolo e la disponibilità al trasferimento a Valenza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.