Telecomunicazioni in sciopero mercoledì 1 febbraio. Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil hanno indetto una protesta nazionale di 8 ore, a cui aderiranno tutte le aziende del settore tra cui Tim, Ericsson, Vodafone, Tiscali a sostegno del rinnovo del contratto di settore, scaduto da oltre due anni.

A fianco delle sigle sindacali saranno presenti anche i lavoratori di Tim aderenti ai Clat, Comitati lavoratori autoconvocati telecomunicazioni, realtà nate spontaneamente lo scorso anno tra i dipendenti Tim dopo la disdetta unilaterale da parte dell’azienda del contratto integrativo di secondo livello.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.