Blu Area e isole azzurre gratuite per il primo sabato dei saldi invernali a Genova. Lo comunica il Comune, su iniziativa dell’assessore alla Mobilità Anna Maria Dagnino. Non è compreso negli spazi gratuiti il parcheggio di piazza della Vittoria, perché gestito da una società diversa da Genova Parcheggi.

«L’Amministrazione comunale – dichiara Dagnino – visto il buon risultato degli scorsi anni, ha deciso di ripetere l’iniziativa proposta e concordata con le associazioni del commercio Ascom e Confesercenti, per favorire i cittadini e gli operatori nei primi giorni di saldi. Si promuove così, anche quest’anno, la nostra città in un’ottica commerciale e turistica insieme».

In pratica si avranno tre giorni consecutivi di parcheggi gratuiti, dal 6 all’8 gennaio.

Enrico Malvasi, presidente di Fismo Confesercenti della Provincia di Genova, commenta: «È una misura in linea con quelle adottate negli ultimi anni, a riprova della bontà di una decisione che si è rivelata utile a incentivare l’affluenza di cittadini e turisti nei primi giorni di saldi e che quest’anno viene ulteriormente favorita dal calendario che grazie alle festività del 6 e dell’8 gennaio consentirà 3 giorni consecutivi di sosta gratuita per tutti. Non possiamo quindi che rinnovare i nostri ringraziamenti all’assessore alla mobilità Anna Maria Dagnino, e assicurare che i commercianti genovesi sapranno farsi trovare pronti anche questa volta, offrendo fin da subito tante occasioni e una vasta scelta di articoli a quanti sceglieranno i negozi di vicinato per i loro acquisti in saldo».

Franco Ardoino, presidente Ancestor Confesercenti Genova, aggiunge: «Accogliamo favorevolmente tale iniziativa, utile a rilanciare l’immagine di una città accogliente e attenta al visitatore. Auspichiamo inoltre che prosegua il lavoro del tavolo per poter programmare una serie di iniziative condivise, con l’obiettivo di avvicinare sempre più cittadini e turisti al tessuto commerciale cittadino».

Per Gianni Prazzoli, di Federmoda Ascom: «La mobilità e la sosta sono elementi di grandissima importanza che hanno una diretta ricaduta sul commercio e purtroppo le nostre vie commerciali non sempre hanno un’accessibilità congrua alla domanda di sosta che finisce per riversarsi nei posteggi dei grandi centri commerciali artificiali. Anche per questi motivi abbiamo richiesto al Comune di replicare l’iniziativa degli scorsi anni per l’inizio dei saldi e dare un segnale concreto di attenzione al commercio genovese. Ci auguriamo che cittadini e turisti approfittino dei tre giorni consecutivi di festività e di posteggio gratuito».

Agostino Gazzo, presidente della consulta dei Civ Ascom Confcommercio, sottolinea: «Abbiamo bisogno di politiche che favoriscano l’afflusso di persone nei negozi dei nostri quartieri. Nell’ottica di rispondere al carattere policentrico della nostra città abbiamo richiesto che la gratuità fosse estesa a tutta la città e l’Amministrazione si è dimostrata sensibile alle nostre richieste. Quello del 7 gennaio rappresenta per noi un primo passo, vogliamo però continuare a collaborare con il Comune per individuare soluzioni che incentivino la presenza dei cittadini nelle nostre vie commerciali tradizionali. Lavorando fianco a fianco siamo convinti di poter trovare soluzioni più ampie, organiche e strutturali».

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.