Chiudono deboli le Borse europee, in attesa della diffusione delle “minute” della Fed questa sera, Milano segna un moderato rialzo, con Ftse Italia All-Share a 21.372,88 (+0,23%) e Ftse Mib a 19.626,64 (+0,27%). A Londra l’Ftse 100 sale dello 0,17% a 7.177,89 punti, invariati i listini di Francoforte e di Parigi, Wall Street positiva

A Piazza Affari ancora le banche in prima fila, con Ubi in evidenza +4,5%, mentre Banco Bpm consolida il rialzo con un +1,49%. Intesa sale dell’1,44%, Mediobanca +1,22%, giù Bper ( 1,65%). Banca Mediolanum sale del 3,60%. Carige +0,89%

Bene l’auto, con Fiat Chrysler +0,71% e Ferrari +0,98%.

Nel lusso spicca il +4,17% di Ferragamo favorita da un report positivo di Hsbc. Giù Luxottica (-1,09%), Moncler (-1,74%) e Yoox (-1,14%).

Torna a salire Mediaset (+1,22%), bene Italgas (+1,65%) giù Saipem (-2,37%), Stm cede l’1,14%.

Rimonta nel finale per il petrolio (+0,7% il Wti) a 52,69 dollari al barile.

Recupera l’euro che si porta di nuovo verso gli 1,05 dollari: il cambio si attesta a 1,0478 da 1,04 di ieri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.