Avvio di seduta positivo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,41% a 19.769 punti, ma vira in negativo dopo i primi scambi. Tra i titoli migliori Stmicroelectronics (+1,57%), Fca (+1,31%) e Terna (0,97%), ribassi invece per  Poste Italiane (-1,9%), Telecom Italia (-1,3%), Mediaset (-1,29%), Unicredit (-0,92%).

Apertura in rialzo anche per le principali borse europee. Londra ha guadagnato lo 0,4%, più caute Parigi (+0,11%) e Francoforte (+0,07%).

Con la Borsa di Tokyo chiusa per festività, in Asia occhi puntati su Shanghai (+0,54%), con lo yuan ancora sotto pressione nelle contrattazioni fuori dalla Cina, in calo invece Taiwan (-0,32%) e Seul (-0,02%).

Nei cambi apertura in lieve rialzo dell’euro sul dollaro sopra quota 1,05. La moneta unica passa di mano a 1,0533 dollari e a 123,66 yen.

Prezzi del petrolio in calo sui mercati asiatici. I future sui Wti cedono 30 cent (-0,56%) a 53,6 dollari al barile, quelli sul Brent arretrano di 29 cent a (-0,54%) a 56,8 dollari al barile.

Scende in avvio di settimana lo spread tra Btp e Bund tedesco che scende a 163 punti contro i 166 di venerdì. Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,96%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.