Borse in calo all’apertura, solo Mps in controtendenza

Borse in calo all’apertura, solo Mps in controtendenza

La Borsa di Milano apre in ribasso. L’indice Ftse Mib cede in avvio lo 0,63% a 16.987 punti. Non fanno meglio le borse europee Francoforte -0,93%, Parigi -0,72%, Londra -0,8%.

A piazza Affari Mps ancora molto volatile: oggi è l’ultimo giorno per aderire all’offerta di conversione del debito subordinato in azioni; Il titolo ha aperto in ribasso arrivando in pochi minuti a cedere oltre il 2%. Ha quindi girato subito al rialzo e viaggia in progresso dell’1,8% a 20,98 euro. Sugli altri istituti di credito prevalgono le vendite in avvio con Ubi Banca che segna la performance peggiore (-1,9%). Male anche Mediobanca (-1,34%) e Bper (-1,12%). Debole Fca che cede l’1,36% all’indomani dei dati sulle immatricolazioni (positivi in Italia ma ancora deboli negli Usa). Vendite per prese di beneficio sui petroliferi con Saipem che cede l’1,8%, Eni l’1,25% e Tenaris l’1%.

Cali anche nei mercati asiatici: prevale un clima di attesa e nervosismo. Tokyo cede lo 0,47%.

Il petrolio cala leggermente dopo i massimi toccati ieri a causa dell’accordo Opec. Il barile Wti quota 50,81 dollari cedendo lo 0,49% mentre il Brent si posiziona a 53,45 dollari (-0,91%).

L’oro è poco mosso in Asia a 1.173,58 dollari (+0,16%).

Nei cambi l’euro resta sui valori di ieri a 1,0670 dollari. Contro lo yen la moneta unica passa di mano a 121,71.

Lo spread tra Btp e Bund apre in calo a 163,8 punti rispetto ai 168 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,97%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here