Non solo tradizione e rispetto per l’artigianalità, ma anche capacità di stupire. Pasticceria Svizzera ha aperto un temporary lab-shop nel cuore di Genova, a un passo dal Moody, per celebrare nel periodo delle feste natalizie le sue migliori ricette e presentarle, in modo creativo, al pubblico.

Non solo una boutique di dolci, ma anche un punto di incontro tra i migliori maestri pasticceri e il pubblico, in cui conoscere di persona i prodotti tipici genovesi (e non solo). Così, durante gli acquisti, si potranno vedere all’opera i pasticceri.

Si parte oggi con il torrone (in collaborazione con l’Antica Torroneria Piemontese); il 4 e il 17 dicembre della “Pasticceria artistica”; il 10 il maestro pasticcere Nicola Caputo presenterà “I lievitati natalizi – Pancoccole allo Sciacchetrà”. Il 17 il maestro cioccolatiere Massimo Ferrante stupirà con le sue sculture di cioccolato. Il 18 secondo appuntamento con la “Pasticceria artistica”. E il ciclo di incontri terminerà il 24 dicembre, alla vigilia, con panettoni e thé di Natale.

Dopo aver effettuato nel 2015 un restyling conservativo del locale storico nel quartiere di Albaro, che ha festeggiato nel 2010 il suo centenario, arricchendo l’offerta con una caffetteria e un bistrò, per il 2016-2017 la Pasticceria Svizzera ha voluto essere presente anche nel cuore della città, non mancando all’appuntamento con le feste natalizie.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.