Assicurare ai trasporti una maggiore quota del bilancio Ue: 30 associazioni europee del settore dei trasporti hanno sollecitato il Parlamento europeo e il Consiglio ad approvare la proposta iniziale della Commissione europea per la revisione del quadro finanziario pluriennale che prevede un aumento di 1,4 miliardi di euro del budget per il programma Connecting Europe Facility (Cef) per migliorare il ruolo dei trasporti, settore che attualmente dà lavoro direttamente e indirettamente a 20 milioni di persone (il 10% dell’occupazione totale dell’Ue), quale promotore della crescita economica e della creazione di posti di lavoro.

Le 30 associazioni hanno evidenziato che la proposta non sarebbe comunque sufficiente per completare la rete transeuropea dei trasporti Ten-T, di cui il Cef costituisce la linfa finanziaria vitale, ed hanno sottolineato la necessità di completare al più presto il programma Ten-T per dotare l’Europa di una rete infrastrutturale globale, efficiente e che migliorerà l’impatto ambientale dei trasporti. Nella sezione Primo piano del sito www.confitarma.it il comunicato stampa diramato dall’Ecsa e l’elenco completo delle 30 associazioni firmatarie.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.