Il “Tavolo di coordinamento fra Banca d’Italia, Consob e Ivass in materia di applicazione degli Ias/Ifrs” ha predisposto un documento, indirizzato ai soggetti vigilati dalle Autorità, avente ad oggetto il trattamento in bilancio degli interessi di mora su crediti non deteriorati acquisiti a titolo definitivo (D.Lgs. 231/2002).

Il documento è rivolto a tutti gli emittenti tenuti ad applicare i principi contabili internazionali, indipendentemente dal settore di operatività dell’impresa (industriale, bancario e altri). Esso presenta, tuttavia, uno specifico interesse per banche e altri intermediari finanziari, attivi nel factoring dei crediti.

Il documento è stato realizzato nell’ambito dell’accordo in materia contabile fra Banca d’Italia, Consob ed Ivass con l’obiettivo di fornire i chiarimenti necessari a superare alcuni dubbi applicativi e assicurare un’omogeneità di comportamento da parte degli operatori.

Il testo integrale del documento è disponibile sui siti www.bancaditalia.it, www.consob.it, e
www.ivass.it.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.