Regione Liguria parteciperà a “OliOliva-Festa dell’olio nuovo 2016”, in programma da domani a domenica a Imperia. Nella tre giorni della manifestazione gli assessori all’Agricoltura Stefano Mai, all’Urbanistica Marco Scajola e allo Sviluppo economico Edoardo Rixi prenderanno parte a diverse iniziative nell’ambito di questo appuntamento, tra le più importanti rassegne enogastronomiche della Liguria.

Domani, venerdì 11, alle 15, a Calata Cuneo, Mai e Rixi saranno presenti al taglio del nastro per l’apertura ufficiale della kermesse.

«L’olio – spiega Mai – rappresenta l’oro nell’ambito della nostra produzione agricola. La Regione Liguria è impegnata nell’ambiziosa sfida di tutelare e valorizzare l’eccellenza dell’olivicoltura del nostro territorio, difendendone la tradizione secolare e le peculiarità che rendono il nostro olio un prodotto unico al mondo».

In mattinata, alle 9.30, Rixi, parteciperà al workshop “Alla scoperta del polo olivicolo ligure e dei valori della Dieta Mediterranea”, nella sala Multimediale della Camera di Commercio Riviere di Liguria. Scajola sarà invece a OliOliva nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 novembre: sabato alle 10.30 alla Biblioteca Civica Lagorio parteciperà alla presentazione del volume “Andrea Doria, un principe del Mare che guidò la Repubblica di Genova, fra guerre, imperialismi e difesa della libertà”, alle 14.45 porterà i saluti di Regione Liguria a “Take Care of Children”, evento organizzato dall’Università di Torino sulla complessità dell’approccio alla salute della dieta mediterranea. Alle 18 Scajola sarà presente a “Switch”, un laboratorio di idee per il riuso della ex Salso, promosso dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Imperia e dal Comune. Domenica 13 novembre, alle 11.00, nella sala Auditorium della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Scajola interverrà al convegno “La Gestione del Presente, la Visione del Futuro” organizzato dalla Confcommercio.

Nell’ambito della manifestazione, organizzata da PromImperia, sarà in Liguria una delegazione di 10 operatori esteri del settore dell’agroalimentare, con particolare riferimento all’olio di oliva, provenienti da Federazione Russa, Germania, Regno Unito, Svezia, Estonia e Austria. L’iniziativa di incoming è organizzata da Liguria International, in collaborazione con l’Azienda Speciale PromoImperia e l’Agenzia Ice e nell’ambito del progetto “Eccellenze del Territorio” – coinvolge 31 aziende liguri per un totale di circa 260 appuntamenti b2b.

«Nel Ponente ligure – commenta Rixi – artigianato e agricoltura si sanno sapientemente fondere e assieme esprimono la filiera dell’olio extravergine d’oliva, costituita da una produzione locale di nicchia, da moderni frantoi, sino alle piccole aziende alimentari di trasformazione. Il tessuto produttivo è capace di puntare con successo all’export: per questo abbiamo deciso di inserire un evento di internazionalizzazione per poter diffondere le nostre produzioni di nicchia sul mercato estero, dedicato alla scoperta del polo olivicolo ligure».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.