È stato inaugurato oggi alla presenza degli assessori Pino Boero ed Elena Fiorini, e del presidente del Municipio Centro Est, Simone Leoncini, il nuovo percorso di accessibilità alla scuola Giovanni Daneo di via della Concezione, uno degli istituti simbolo del centro storico genovese.

Il percorso è un’estensione dell’accesso a Palazzo Galliera e consente, partendo dal retro del primo piano dell’edificio, di raggiungere con un breve camminamento l’inizio del secondo tratto di via della Concezione, poco dopo la curva, davanti all’ingresso della scuola. E’ stato completato il naturale collegamento tra via Garibaldi e la Scuola Daneo.

L’accesso senza barriere a Palazzo Galliera, realizzato recentemente nell’ambito dei progetti di riqualificazione dei Giardini e dei Musei di Strada Nuova, ha origine in via Garibaldi dalla porta carraia di Palazzo Tursi e prosegue fino al gruppo ascensori di Palazzo Albini (accessibili anche dalla Galleria Giuseppe Garibaldi) che consentono di raggiungere il cortile e da lì, con un camminamento coperto, il terrazzamento superiore. Il tragitto rivela la misura della complessità morfologica della città e della necessità di rendere compatibili gli interventi di eliminazione delle barriere con il rispetto delle strutture architettoniche di tipo monumentale, particolarmente numerose nel centro storico.

Realizzato con la collaborazione del Comitato Genitori, della Consulta per l’handicap e la disponibilità di fondi POR dell’assessorato alle Manutenzioni, il nuovo accesso alla scuola Daneo, è stato possibile grazie ai risparmi di gara (126 mila euro) che hanno trovato copertura all’interno del quadro economico delle opere della “Cerniera” di Tursi il cui importo complessivo ammontava a un milione e 950 mila euro, e si inserisce nel quadro delle azioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici scolastici che nel biennio 2015- 2016 ha visto l’installazione di ascensori nelle scuole Jessi, Thouar , Bacigalupo e Cantore, Gallino e Pallavicini, di una piattaforma elevatrice alla scuola Da Passano, di una rampa alla media Pascoli e di nuovi servizi igienici al Polo Gravi San Marino, nelle scuole De Scalzi, DonMilani/Colombo, Mameli e nell’istituto di via Burlando.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.