La Liguria ha 112 start up innovative, è sedicesima tra le Regioni

Sono 112 le startup innovative in Liguria , 91  in provincia di Genova, 3 a Imperia, 10 a Savona e 8 alla Spezia, secondo un report di Unioncamere Liguria.   

In valore assoluto è la Lombardia a  ospitare il maggior numero di startup innovative: 1.391, pari al 21,7% del totale. Seguono Emilia Romagna con 785 (12,3%), Lazio 625 (9,8%), Veneto 495 (7,7%) e Campania 407 (6,4%). La Liguria è agli ultimi posti, precede Valle d’Aosta, Umbria,   Molise, Basilicata e Sardegna

La startup innovativa, che secondo il “Decreto Crescita 2.0” può contare su misure di sostegno da parte del governo, è un società di capitali, anche sotto forma di cooperativa, residente in Italia o in un altro Paese dell’UE ma con sede produttiva o filiale in Italia, e con particolari requisiti, tra i quali il fatto di essere stata costituita da non più di 5 anni, totalizzare un valore della produzione annua non superiore a 5 milioni di euro, avere per oggetto sociale esclusivo o prevalente lo sviluppo.

Il principale ambito operativo delle start up innovative liguri è rappresentato dal settore dei servizi, in particolare quelli avanzati (produzione di software, R&S, servizi ICT, studi di ingegneria e altre attività professionali, scientifiche e tecniche), in cui si concentra quasi il 70% delle imprese. Segue il comparto manifatturiero (16%) e il commercio (4%).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here