Piazza Affari chiude la settimana con una seduta in forte calo. Ftse Mib cede il 2,42% (16.192,16 punti), Ftse All Share a -2,20% a 176.840,15 punti.

Perdono terreno anche le altre principali borse europee, trascinate dalla forte perdita di Deutsche Bank (-8,4%, pesa la richiesta da parte degli Usa di 14 miliardi di dollari per chiudere una causa legale sui mutui subprime) e dal rebus tassi statunitensi, dopo una crescita superiore alle aspettative dell’inflazione Usa: Parigi e Francoforte chiudono con un ribasso compreso tra il punto e il punto e mezzo percentuale.

A Milano male le banche: UniCredit e Mediobanca cedono oltre il 5%, tra le peggiori c’è Mps che chiude a -9,3%. Buona performance invece di Banca Carige, che guadagna oltre i tre punti percentuali. Vendite anche su assicurazioni, auto ed energia.

Per quello che riguarda i cambi, si rafforza il dollaro a 1,1165 per un euro (da 1,1232).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.